EVENTI

Drive In: Marco Casentini in mostra alla Reggia di Caserta

Portare con sé gli spazi, racchiuderli ed esprimerli in forme geometriche che li riassumono ma allo stesso tempo li rispecchiano perfettamente. Questo riesce a fare l’arte di Marco Casentini. La mostra dell’artista, intitolata Drive In, sarà inaugurata sabato 13 gennaio alle 17:00 presso la Reggia di Caserta.

Drive-In: la mostra di Marco Casentini fa tappa alla Reggia di Caserta

Racchiudere e rappresentare lo spazio dicevamo, proprio come scrive il curatore della mostra Luca Palermo: «Quella di Casentini è una vera e propria geometria dello spazio, dunque, nella quale le forme sono solo un punto di partenza, un pretesto necessario per l’esplorazione e la riproposizione di luoghi che, in qualche modo, sono diventati parti integranti del suoviaggioartistico.
Gli elementi che compongo le sue immagini, l’essenzialità, quasi minimalista, delle forme e del colore, dematerializzano lo spazio rappresentato introducendo lo spettatore in un non-luogo mentale emotivamente rilevante, la cui fisicità si lascia solo intuire.
Quella di Marco Casentini è una pittura architettonicamente intesa, in grado, cioè, di trasmettere impressioni e suggestioni di un paesaggio urbano e naturale svincolato dalla sua immagine reale, ma che, in qualche modo, ad essa rimanda».

Locandina dell'evento

Dalla California a Caserta passando per Milano

Il viaggio artistico cui fa riferimento il Palermo non è soltanto figurato: la mostra è partita infatti dal MOAH, Museum of Art and History di Lancaster in California, dove è rimasta da agosto ad ottobre 2017. Nel bimestre novembre-dicembre 2017 si è poi spostata alla Bocconi Art Gallery di Milano, per poi concludere il proprio percorso nella splendida cornice della Reggia. Quest’ultima tappa è stata raggiunta grazie alla collaborazione con la Galleria Nicola Pedana Arte Contemporanea ed è supportata da Gobbetto – Special Resins, Polin e Sikkens.

Una delle opere simbolo dell'Aeropittura futurista

Fillia, Mistero aereo, 1930-31

Esiste un legame, secondo Luca Palermo, tra il Manifesto della Aeropittura futurista e l’arte di Casentini. Quest’ultima sembra infatti rievocarne il messaggio alla perfezione quand’esso recita: «tutte le parti della città appaiono al pittore in volo schiacciate». Il curatore ha concluso il proprio commento affermando: «Non esiste un centro focale nel lavoro di Marco Casentini; l’occhio viaggia sulla superficie alla ricerca del “suo” centro focale; lo fa guidato da colori stesi non secondo un rigido e precostituito schema mentale, ma a partire dalle emozioni e dalle sensazioni che, di volta in volta, l’artista ha cercato di trasmettere».

Gli orari della mostra

Impossibile quindi resistere alla tentazione di viaggiare alla ricerca di queste sensazioni, per poi lasciarsene avvolgere e travolgere. La mostra sarà visitabile tutti i giorni dal 13 gennaio 2018 al 13 febbraio 2018, dalle 8:30 alle 19:30. Sarà fatta eccezione solo per il martedì, giorno di chiusura della Reggia.

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Drive In: Marco Casentini in mostra alla Reggia di Caserta ultima modifica: 2018-01-11T10:08:43+00:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

commenti

To Top