EVENTI

Merienda Real: un tuffo nella vita alla corte dei Borbone

Merienda Real

Tante volte, visitando luoghi e monumenti storici, si fantastica su come sarebbe bello poter dare uno sguardo, seppur fugace, alla vita che germogliava in quel luogo nell’epoca dei suoi maggiori fasti. Di solito possiamo solo immaginarla, questa vita, in base alla fantasia e alle nozioni storiche che possediamo. Di solito, ma non sempre. Sabato 3 giugno infatti, alla Reggia di Caserta, sarà possibile assistere alla Merienda Real.

Lady Miller e la Merienda Real

La Merienda Real era molto in voga a corte alla fine del ‘700. Si tratta di un pic-nic di cui ci è giunta notizia grazie agli scritti di Lady Anna Miller. La Miller, poetessa ed intellettuale britannica, narra della Merienda Real alla corte dei Borboni nelle sue Lettere dall’Italia. L’appuntamento è in piazza Margherita alle 10:30, da dove i figuranti partiranno per dirigersi verso il vestibolo superiore della Reggia, ove diletteranno gli spettatori con alcune danze dell’epoca. Subito dopo il corteo si sposterà nei Giardini Reali. Qui gli aneddoti raccontati dalla Miller prenderanno vita, permettendo agli spettatori di lanciarsi in quel tanto desiderato tuffo nel passato. Pare sia stata proprio Lady Anna Miller, nelle sue Lettere, la prima a descrivere la Merienda Real e la Caffetteria della Reggia di cui vi abbiamo parlato.

merienda real

Venerdì 2 giugno i figuranti si recheranno presso il Belvedere di San Leucio. Si intratterranno in danze tipiche borboniche nel cortile, per poi concludere visitando le Seterie Leuciane. Tutto in attesa del grande evento di sabato.

Gli enti e le associazioni coinvolti

Le associazioni Borboni si nasce e Officina delle Idee di Napoli hanno organizzato l’evento. La realizzazione della Merienda Real si è inoltre resa possibile grazie alla collaborazione della Reggia di Caserta e al patrocinio della Regione Campania, del Comune di Caserta, di Real Casa di Borbone delle Due Sicilie e di Confesercenti Campania. I figuranti provengono dalle migliori associazioni italiane, ovvero: l’Associazione Culturale romana Voli d’Arte, l’Associazione A&M Danza Passi dell’800 ensemble di Roma, l’Associazione Patrizi Veneti di Padova, la Compagnia Italiana di Teatro e Danza di Genova, l’Associazione Internazionale del Carnevale di Venezia, l’Associazione Dame e Cavalieri di Venezia, la Compagnia dell’Aquila Bianca e l’Associazione Karma di Napoli.

merienda real

Affinché l’evento fosse perfetto in ogni dettaglio anche altri gruppi hanno fornito i loro servigi. Tra questi va menzionato l’Allevamento del Nolano che ha fornito i cani del periodo storico borbonico. Ha partecipato poi la Scuola della Moda Partenopea che ha fornito la maggior parte dei costumi. Oltre agli abiti dei reali sono state realizzate le divise dei canettieri dell’epoca. Abbiamo testimonianza di queste ultime grazie al quadro di Heckert. Sono state coinvolte, inoltre, le Seterie Leuciane, Il Consorzio di Mozzarella di Bufala Campana, la Pasticceria Pieretti con il Dolce del Re, la Ferrarelle, l’Agricola Antropoli, la Profumeria Goccia d’oro che ha creato per l’occasione il Profumo Borbonico, la Cucina di Mammà, la Nozze meravigliose e i make-up artist Antonio Riccardo e Nicola Acella.

Per assistere alla Merienda Real basterà acquistare il biglietto per l’accesso alla Reggia la prezzo di 12 euro. Gli abbonamenti non saranno validi, ma il biglietto comprende un assaggio dei timballi di pasta offerti dalla Cucina di Mammà.

Per maggiori info si rimanda alla pagina Facebook dell’evento.

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Merienda Real: un tuffo nella vita alla corte dei Borbone ultima modifica: 2017-06-01T19:21:17+00:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

commenti

To Top