EVENTI

Sagra delle Pallottole: una tradizione tutta da gustare

Sagra

Per tutti i buongustai, giovedì 29 e venerdì 30 giugno a San Leucio si terrà la tradizionale Sagra delle Pallottole. La fiera culinaria sarà animata dalla distribuzione delle pallottole, crocchette di patate cucinate secondo un’antica ricettaIl divertimento non mancherà, grazie alla presenza di musica, canti e balli cui tutti potranno partecipare. E allora, preparate i vostri palati ad assaggiare queste delizie che, siamo sicuri, vi faranno toccare il cielo con un dito!

Le origini della sagra

La Sagra delle Pallottole di San Leucio è una fiera gastronomica in cui si preparano e gustano crocchette di patate speciali. La festa si tenne per la prima volta nel 1805 per inaugurare la chiesa di Santa Maria delle Grazie. Per celebrare questa occasione, Ferdinando IV di Borbone diede disposizione di allestire varie bancarelle addobbate a festa nello spiazzale di fronte alla chiesa. La fiera non si limitò all’aspetto culinario, perché il sovrano aprì le porte anche ad artigiani, artisti e venditori di abbigliamento, oro e cianfrusaglie varie. Accanto alle bancarelle furono anche montati dei palchi per ospitare gli spettacoli che avrebbero allietato la festa.

sagra

Patate: ingrediente base delle pallottole

L’unione fa la forza

Da allora, ogni anno, le massaie leuciane si ritrovano in piazza Trattoria, dove confezionano innumerevoli pallottole. La preparazione di queste bontà avviene attraverso un modus operandi ben preciso. Le patate, ingrediente base delle pallottole, vengono distribuite in quantità uguali a circa trenta famiglie del posto. Ciascuna di esse ha il compito di cuocerle, sbucciarle e schiacciarle, per poi portarle in piazza. Qui le esperte massaie amalgamano le patate e gli altri ingredienti in grosse pentole e le lasciano riposare.

sagra

Ma il momento più bello arriva quando si aprono gli stand. Infatti, le donne si spolverano le mani di farina e modellano il composto per creare dei bon bon. Essi vengono fritti in grosse padelle ricolme d’olio, raccolti e adagiati su carta assorbente. Ed ecco che le pallottole sono pronte per essere gustate da tutti i presenti.

Per saperne di più

Dalle ore 19:30 di giovedì e venerdì, quindi, potrete assistere alla Sagra delle Pallottole. E se il pensiero di deliziarvi con queste squisitezze non vi basta, sappiate che potrete scatenarvi al ritmo di balli di gruppo e musiche latino-americane. E se avrete voglia di trattenervi fino a sera inoltrata, due fantastici concerti vi aspettano. Giovedì sera si esibirà il gruppo musicale dei Nantiscia, mentre venerdì sera sarà la volta della band dei Malevera.

Buona cucina, balli e musica: un ottimo modo per trascorrere una calda serata estiva! Non credete?

Annamaria Fusco

Autore: Annamaria Fusco

Desiderosa di scoprire lingue e culture diverse dalla propria, si iscrive alla facoltà di Lingue e Letterature Straniere. Da quel momento si innamora della Spagna e del suo meraviglioso idioma. Parola e scrittura sono i due aspetti della comunicazione che più la rappresentano e che coltiva ogni volta che può. E’ dalla laurea che sogna di soggiornare per lunghi periodi in Spagna e pian piano il sogno sta diventando realtà!

Sagra delle Pallottole: una tradizione tutta da gustare ultima modifica: 2017-06-26T17:55:29+00:00 da Annamaria Fusco

Commenti

commenti

To Top