SPORT

Camillo Ciano, il talento di Marcianise che ha conquistato la serie A

Ciano1

Talvolta c’è bisogno di tanta gavetta prima di arrivare nel calcio che conta. È il caso di Camillo Ciano, talento cristallino di Marcianise, che ha dovuto dimostrare in più di un’occasione di essere all’altezza della Serie A, prima di arrivarci.

Ciano2

Camillo Ciano con la maglia del Frosinone

La lunga rincorsa al calcio che conta

Camillo Ciano nasce il 22 febbraio di 28 anni fa a Marcianise, in una famiglia che ha una grande passione: il calcio. Il fratello Michele, di quattro anno più grande, infatti, ha tentato la scalata al successo prima di lui, riuscendo a vivere una discreta carriera, condita da 78 presenze in serie C (ora gioca nei dilettanti dell’Albanova). Come il fratello, Camillo cresce nel Vernall Marcianise, per poi passare al Napoli nel 2009. Dopo la firma col club partenopeo, parte una lunga trafila di prestiti. Il primo, in Prima Divisione a Lecco, dove realizza otto reti in 31 presenze. L’anno successivo passa alla Cavese, dove ha il piacere di giocare con il fratello, siglando altre 9 reti in campionato. Si distingua da Michele per il ruolo in campo. Il fratello, infatti, è un terzino destro, mentre Camillo è un jolly offensivo dotato di un mancino sopraffino.

Camillo Ciano

Ciano ai tempi di Crotone

È arrivato già il momento per il primo salto, quello in serie B. Arriva infatti la firma col Crotone, dove in due stagioni vissute da protagonista segna dieci reti. Ma per il Napoli non è ancora il momento di puntare su di lui. L’anno successivo, il 2013-14, va in prestito al Padova, dove però non si ambienta. A gennaio, infatti, torna vicino casa, ad Avellino dove le sue buone prestazioni convincono il Parma ad acquisirne le prestazioni a titolo definitivo.

Un salto che sembra non arrivare mai

Ma l’illusione del debutto in serie A svanisce in fretta. Camillo Ciano, infatti, è solo uno dei 300 giocatori mandati in prestito dal Parma in giro per l’Italia e per il mondo, in una maxi operazione poco limpida che, con movimenti poco chiari di calciatori e di denaro, porterà la società emiliana al fallimento. Ciano non vive quest’incubo da vicino, perché viene ceduto in prestito biennale al Crotone, che dopo il primo anno lo acquista a titolo definitivo grazie al fallimento del Parma. La sua grande stagione (17 reti in 37 presenze) attira il Cesena, e così una nuova cessione è alle porte.

Ciano3

Ciano esulta dopo una rete con la maglia del Cesena

I due anni a Cesena, in B, ne segnano la definitiva consacrazione. Ventisei reti, che per un jolly offensivo sono tutt’altro che pochi, in due anni, in cui fa la fortuna ancora una volta di mister Massimo Drago, che lo aveva già allenato a Crotone. A luglio 2017, arriva la chiamata importante: il Frosinone, dopo una promozione sfiorata, lo preleva per 1,3 milioni di euro, per metterlo al centro di un progetto che punta forte alla risalita in serie A.

La promozione e la serie A col Frosinone

Ed anche la stagione appena trascorsa ha provato a privare Camillo Ciano della gioia della serie A ancora una volta. Un campionato di alto livello, a livello personale e di squadra, conclusosi però con il dramma del pareggio all’ultimo minuto del Foggia a Frosinone, nell’ultima partita del campionato, quella decisiva per la promozione. Ciano e compagni si ritrovano ad affrontare la trafila dei play off, dove eliminano il Cittadella ed escono vincenti dal doppio confronto con il Palermo in finale. Grande protagonista, ovviamente Camillo Ciano. All’andata, infatti, sigla la rete che tiene in gioco in Frosinone nel 2-1 finale per i rosanero. Nella partita di ritorno, ricca di polemiche che rischiano di far perdere la promozione a tavolino ai ciociari, sigla il 2-0 al 96′, regalando l’ennesima gioia ai suoi tifosi.

Frosinone Calcio V Genoa Cfc Serie A

Camillo sigla il suo primo goal in serie A su calcio di rigore, domenica 30 ottobre 2018 in casa contro il Genoa

E così, finalmente, ecco la serie A, raggiunta a 28 anni, dopo una lunga trafila nelle serie inferiori. Il Frosinone non sembra attrezzato per conquistare un’agevole salvezza, e Ciano non parte titolare nelle gerarchie. Dopo il debutto, nella debacle con l’Atalanta, Ciano gioca titolare solo con la Lazio e con il Genoa, nell’ultima giornata. Ed è qui che Camillo ha realizzato il suo primo goal in serie A. Serie A che, siamo sicuri, Camillo Ciano vorrà tenersi stretta ancora a lungo.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Camillo Ciano, il talento di Marcianise che ha conquistato la serie A ultima modifica: 2018-10-18T11:13:33+00:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top