EVENTI

Tutte le feste a Caserta e provincia per il Carnevale 2018

coriandoli e stelle filanti

A carnevale, si sa, ogni scherzo vale, ma anche ogni festa! Vi abbiamo già parlato di quelle imperdibili di Capua, che è ormai una tradizione che si rinnova ogni anno dal 1886, e di Marcianise, nata come semplice festa tra amici e diventata poi un evento di tutto rispetto. Ma di certo non potevamo trascurare gli eventi del resto della provincia! Ecco quindi un elenco di tutte le feste previste a Caserta per il carnevale 2018. Come sempre invitiamo i nostri lettori a segnalarcene altre nel caso ci fossero sfuggite.

Gli eventi del capoluogo

Nel capoluogo i festeggiamenti si concentreranno nella giornata di domenica: alle 9:00 ci sarà la Caserta Cup 2018 di calcio a 5 giovanile presso il centro sportivo Saudine, poi le attività si sposteranno in piazza Dante. Tra le 9:30 e le 18:30 avranno luogo la sfilata di piccole mascherine con l’elezione della Mascherina più Bella, danze e musica alle 11:00 ed alle 17:00, seguite dalla premiazione della CasertaCup 2018 ed un concerto di musica popolare che avrà luogo alle 18:30.

Le feste della provincia di Caserta per il Carnevale 2018

Per quanto riguarda la provincia partiamo con il Carnevale di Caiazzo, che si svolgerà dall’11 al 13 febbraio: non esiste una maschera tipica del luogo, ma questa festa è caratterizzata da un altro elemento: la carriola. Quello caiatino viene infatti definito il Carnevale di Carriola, perché tutti i partecipanti (quelli che lo desiderano ovviamente) vi si recano muniti dello strumento. La particolarità molto apprezzata di questa festa è la presenza di attività adatte sia agli adulti che ai più piccoli. I momenti da segnalare sono: I Dolci di Carnevale, I Frizzi e Lazzi a cui segue il funerale di Carnevale e, naturalmente, la sfilata delle carriole. Maggiori informazioni sono reperibili sulla pagina Facebook della Pro Loco di Caiazzo, organizzatrice dell’evento.

Carnevale di carriola

Il Carnevale di Villa Literno

Nella Terra dei Mazzoni, dal 10 al 13 febbraio, si celebra poi la XXXIII edizione del Carnevale di Villa Literno. Fino alla seconda guerra mondiale a Villa Literno c’erano diverse tradizioni carnevalizie: dal pupazzo di paglia ai cortei con cavalli e asini. Dopo la guerra queste tradizioni sono state accantonate, e le origini del vero e proprio Carnevale di Villa Literno sono riconducibili al 1985. Come di consueto la domenica prima del carnevale (il 4 febbraio quest’anno) il Sindaco ha ricevuto tutti i Gonfaloni delle contrade partecipanti. Nella stessa occasione ogni caporione annuncia il tema che tratterà il carro, dopo aver sfilato per la città col proprio corteo.

maschera misteriosa

Le sfilate si svolgeranno poi durante il weekend del 10 e 11 febbraio, e ovviamente il 13 febbraio, ovvero martedì grasso. Come si diceva il primo carro allegorico risale al 1985. Da allora si sono poi consolidati nel tempo cortei mascherati, lotterie nazionali, l’annullo filatelico e il gemellaggio col famosissimo carnevale di Viareggio. Villa Literno ha poi anche la propria maschera tradizionale, il simpatico Pummarustiell. Egli ha il corpo a forma di castello con tre dune e tre pini che richiamano lo stemma comunale, la testa a forma di pomodoro, guantoni e scarponi che sono il simbolo della vocazione agricola del paese.

L’evento Maddalonese

Giunto alla IV edizione è invece il Carnevale Maddalonese. Esso gode del patrocinio del Comune di Maddaloni, ed  è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con Associazione Culturale Pasquale Farina, l’Associazione Calatia Libera e l’Associazione Culturale Artus. Il Borgo dell’Oliveto, Un Fiore per la Vita e Il Borgo della Pescara hanno invece organizzato la V edizione della versione locale de A mort e Vicenz Carnevale.

Locandina del CarnevaleMaddalonese

Felice Fusco, capostipite tra gli organizzatori della morte di Carnevale, ha sottolineato che il copione della rappresentazione si basa sulle testimonianze degli anziani del paese, in modo da essere quanto più fedele possibile alle tradizioni storiche. L’evento si svolgerà alle ore 16:00 del 13 febbraio in via Santa Margherita 58. Dopo la veglia funebre un colorito corteo accompagnerà il fantoccio di Carnevale al rogo finale, e a piazza Matteotti ci sarà la recita del rosario tratto dallo spettacolo La Gatta Cenerentola ad opera della Nuova Compagnia di Canto Popolare.

I carri di Cellole

Non possiamo non citare poi la sfilata del Carnevale Cellolese 2018, quest’anno dedicata alla memoria del Sindaco Angelo Barretta. La parata dei carri allegorici avrà luogo alle 15 sia di domenica 11 che di martedì 13 febbraio 2018. I carri partecipanti sono: The Tiger, Cup Cake, Alice in wonderland, Dragon Ball e Venezia, con l’aggiunta di uno proveniente da Scauri e quello dei Bottari di Portico di Caserta, che già nel 2017 ha riscontrato un notevole successo. Le celebrazioni del Carnevale Cellolese inizieranno alle 11 di sabato 10 febbraio. Quello sarà il momento in cui il Re e la Regina del Carnevale in piazza Aldo Moro riceveranno le chiavi della città. Da quel momento, sabato come domenica, lunedì e martedì si svolgeranno, nelle piazze Aldo Moro e Nassyriya, spettacoli, laboratori e tante divertenti attività per i più piccoli.

Il consorzio matesino

Anche le quattro Pro Loco consorziate del Matese, ovvero quelle di Pratella, Sant’Angelo d’Alife, Alife e Capriati a Volturno hanno stilato un programma per il weekend del 10 e 11 e per la giornata di martedì grasso.  A Pratella sabato 10 la giornata sarà dedicata ai bimbi a partire dalle 10:00. Dalle 14:00 alle 16 si svolgerà inoltre un corteo, seguito da animazione e tante bontà per i più piccoli. La domenica gli eventi si sposteranno nel centro abitato e inizieranno alle 12:00, con divertimenti e cibo per grandi e piccini. Martedì grasso poi alle 13 partirà il corteo mascherato e dei carri, ed alle 23:00 ci sarà l’estrazione della lotteria abbinata.

maschera

Al CarnevAlife poi ci si potrà addirittura iscrivere con un proprio gruppo ed un proprio carro per partecipare al concorso della Maschera più Bella. Domenica 11 si partirà alle 11.30 con l’animazione in maschera per i più piccini in piazza Vescovado. In piazza XIX Ottobre alle 14.30 ci sarà poi la sfilata dei carri allegorici, suddivisa in due parti. Alle 17 la rappresentazione teatrale La storia della Brunetta farà da prologo alla seconda parte della sfilata che avrà luogo anche martedì 13.

Sant’Angelo d’Alife e Capriati al Volturno

A Sant’Angelo d’Alife i festeggiamenti saranno concentrati nella sola giornata di domenica 11 febbraio. Le maschere saranno chiamate a radunarsi alle 14:30 in piazza Umberto I, ove potranno assistere alla Pazzia, ovvero una rappresentazione goliardica dell’avvenimento. Subito dopo il corteo si sposterà verso il Palatenda, ove ci saranno animazione ed intrattenimento, oltre alla distribuzione dei dolci tradizionali e la premiazione delle maschere più belle. Come nel caso di Alife, anche Capriati al Volturno chiama i comuni vicini a partecipare ai festeggiamenti. Il Corteo partirà dal Parcheggio Torre alle 14 di domenica 11, per chiudersi poi alle 16 in piazza Roma. Qui si svolgeranno l’incendio ed il botto del fantoccio carnevalesco.

Carnevalando 2018 di Piana di Monteverna

Ultimo ma non per ordine di importanza Carnevalando 2018 di Piana di Monteverna. Si svolgerà a partire da domenica 11 fino a martedì 13 febbraio. Carri allegorici sfileranno dalle 14:00 alle 20:00 fino a Piazza XXI Maggio, dove la festa proseguirà con musica e balli. Il tema 2018 del Carnevalando è quello delle Nazioni. Chiudiamo la lista con l’avviso-appello della Pro Loco di Roccamonfina. Esso è la dimostrazione di un forte legame con la tradizione, vissuto sia come atto di valorizzazione storica che come spunto per divertire e attivare la cittadinanza.

Appello della Proloco di Roccamonfina

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Tutte le feste a Caserta e provincia per il Carnevale 2018 ultima modifica: 2018-02-08T17:00:13+00:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

To Top