EVENTI

Cioccolateano 2017: un viaggio alla ricerca della felicità

cioccolateano

Buone notizie per tutti i golosi e per coloro che sono impegnati nell’eterna ricerca della felicità. È in arrivo la XIII edizione di Cioccolateano, l’evento che riscalda e rallegra le serate autunnali di Teano. Il 7 e l’8 ottobre, infatti, il centro storico e le piazze di Teano saranno inondate di cascate di cioccolato ed opere d’arte che si scioglieranno in bocca. Non fatevi trovare impreparati alla felicità! La Pro Loco Teanum Sidicinum vi aspetta per farvi scoprire sapori nuovi e regalarvi una full immersion nella storia e cultura della città a ritmo di buona musica.

Cioccolateano: una golosa tradizione

Cioccolateano nasce a Teano 13 anni fa dall’idea di un gruppo di amici della Pro Loco Teanum Sidicinum. L’obiettivo era quello di introdurre una festa innovativa che raccogliesse il consenso di adulti e bambini, e che valorizzasse le risorse tipiche del territorio. L’abbondanza delle pregiate noccioline unita alla versatilità del cioccolato, ha segnato l’avvento di questa golosa tradizione. Oggi Cioccolateano è l’evento più atteso non appena le foglie degli alberi iniziano a tingersi di giallo-arancione. Con questo scenario cosa c’è di meglio se non una fumante cioccolata calda?

cioccolateano

Il 7 e l’8 ottobre il centro storico di Teano si trasformerà in una fabbrica di cioccolato a cielo aperto ospitando stand gastronomici, chocolate show, degustazioni e laboratori artistici. Maestri cioccolatieri ed artigiani provenienti da tutta la regione vi sorprenderanno con la loro dolce arte. Praline, tavolette, creme spalmabili, al latte, fondente, con gianduia, al pistacchio: non rimproveratevi se non riuscirete a resistere! Noti sono infatti i benefici alla salute e all’umore del cibo degli dei.
Non solo cioccolato però. Ogni piazza ospiterà infatti spettacoli musicali di vari0 genere (Jazz, musica leggera e classica) suonati da gruppi locali e non. In particolare, il 7 ottobre, alle ore 20:30 piazza Umberto I sarà animata dall’organettista e cantante Claudio Prima e dagli strumentisti salentini della Bandadriatica.

Foto della Pro Loco Teano

Cioccolateano: dal cibo degli dei ai resti delle civiltà del passato

Cioccolateano 2017 è anche cultura, un’occasione per riscoprire le origini e la storia di Teano. Qui popoli e vicende storiche si sono susseguite nei secoli lasciando resti e testimonianze che costituiscono un patrimonio archeologico e culturale di altissimo valore.
Proprio per questo motivo sia il 7 che l’8 ottobre la Pro Loco, in collaborazione con l’associazione Teano in Movimento, organizzerà visite guidate alla scoperta della storia della città presso il Museo Archeologico che resterà aperto dalle 8.30 alle 22.00. Le visite guidate (la cui prenotazione è obbligatoria) interesseranno i siti storici più significativi della città antica, dal teatro romano alla Cattedrale. Dalle 8.30 fino alle ore 19.30, sempre presso il Museo Archeologico, sarà possibile apprezzare la mostra Dramatis personae – Maschere e attori del teatro antico.

Teatro romano. Foto della Pro Loco Teano

Sabato 7 ottobre alle 18.30, l’associazione Excluvise, presso il Museo Garibaldino e del Risorgimento, presenterà la mostra d’arte Expo Unità d’Italia. Domenica 8 ottobre invece, in occasione della giornata nazionale delle famiglie al museo, presso il museo Archeologico si svolgeranno laboratori didattici per bambini sul tema del mosaico. Insomma, un viaggio di piacere tra note di musica e dolcezza dove l’innovazione dell’arte dei maitre chocolatier incontra la storia per farvi assaporare attimi di felicità.

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina Facebook ufficiale dell’evento.

Luisa Masiello

Autore: Luisa Masiello

Laureata in Economia e Management ma da sempre affascinata da ogni forma d’arte: scrittura, poesia e pittura sono il suo passatempo preferito… Il suo sogno nel cassetto? Come ogni desiderio resta celato in attesa di diventare realtà.

Cioccolateano 2017: un viaggio alla ricerca della felicità ultima modifica: 2017-10-04T16:15:10+00:00 da Luisa Masiello

Commenti

To Top