EVENTI

Festa della Musica 2019, il programma casertano dell’evento

Festa della Musica 2019: un pentagramma con dei simpatici uccellini

Anche quest’anno il solstizio d’estate sarà celebrato con la Festa della Musica. Il MiBAC infatti promuove e patrocina, in occasione del 21 giugno prossimo, una serie di iniziative che avranno luogo su tutto il territorio nazionale, compresa la città di Caserta. Come nelle passate edizioni i luoghi della cultura del MiBAC svolgeranno un ruolo significativo, organizzando eventi, spettacoli e manifestazioni legati al tema.

La storia della festa

La Festa della Musica si svolse per la prima volta in Francia nel 1982. In quel caso si parlava di Fête de la Musique e l’evento fu promosso dal Ministero della Cultura condotto da Jack Lang.  Tutti i musicisti, professionisti e non, furono invitati a suonare il 21 giugno per le strade delle città. La manifestazione ha poi valicato i confini francesi e, nel 1995, ha preso vita una confederazione europea dedicata all’evento. Alla Confederazione hanno aderito le città di Atene, Barcellona, Berlino, Budapest, Bruxelles, Lisbona, Liverpool, Losanna, Madrid, Milano, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia (AN), Lanuvio (RM).

Il murales a tema in occasione della Festa della Musica 2019

Oltre al MiBAC, dell’edizione italiana della Festa della Musica si occupa anche l’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, in collaborazione con soggetti pubblici e privati e con il contributo della SIAE.

Gli assaggi della Festa della Musica 2019

Il programma 2019 prevedeva anche le anteprime del 21 dicembre 2018 e del 21 marzo 2019. In particolare, nella nostra città, il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia ha curato l’organizzazione del concerto Napoli a Corte, svoltosi nella Cappella Palatina il 21 dicembre; il 21 marzo invece, sempre presso la Cappella Palatina, il coro Petite Agorà, diretto dal Maestro Maria Antonucci, si è esibito in una ensemble vocale con musiche di Rossini, Piazzolla e Morricone.

angolo di paradiso alla reggia di caserta: il giardino inglese

 

Per la data del 21 giugno l’organizzazione della giornata è a cura dell’Archivio di Stato di Caserta. Gli eventi si susseguiranno a partire dalle 9:30 del mattino fino alle 16:00 nel cortile d’ingresso all’Archivio di Stato (Reggia di Caserta, ingresso lato Giardini della Flora). Ecco il programma nel dettaglio.

Il programma di quest’anno

Dalle 9:30 alle 16:30: Reali cesoie. Mostra fotografica e documentaria sul Giardino Inglese della Reggia, progetto fotografico  a cura degli studenti del  Liceo Classico Pietro Giannone di Caserta. In esposizione vedute del giardino realizzato dal tedesco John Andrew Graefer per volontà della regina Maria Carolina e riproduzioni di disegni e documenti relativi a momenti della progettazione e ad altri giardini cittadini, selezionati dai fondi dell’Archivio di Stato di Caserta e dell’Archivio Storico della Reggia. Poste Italiane sarà presente con uno speciale annullo filatelico a partire dalle 10:30.

Ore 10:00: Archivi della memoria, format teatrale ispirato a storie e personaggi presenti  in documenti d’archivio, a cura degli attori della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

Ore 10:30: esibizione di Giovina Elena Cianciaruso del Liceo Classico Pietro Giannone, chitarra classica.

Dalle ore 11:00: esibizione della fanfara dell’8º Reggimento Bersaglieri con il tenore Vincenzo Perone e con il gruppo la Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

Ore 15:00: esibizione di Irene Buzzanca del Liceo Classico Pietro Giannone, violino.

Ore 16:00: Archivi della memoria, format teatrale ispirato a storie e personaggi presenti in documenti d’archivio, a cura degli attori della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

Per informazioni sull’evento: telefono +39 0823/355665, fax +39 0823/355665, email as-ce@beniculturali.it e mbac-as-ce@mailcert.beniculturali.it

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Festa della Musica 2019, il programma casertano dell’evento ultima modifica: 2019-06-13T09:54:06+02:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

To Top