NEWS

Franco Pepe ha ricevuto la nomina di Cavaliere al merito

foto di Franco Pepe

È stata alla famiglia la prima dedica che Franco Pepe ha fatto dopo la nomina a Cavaliere al merito della Repubblica, conferitagli il giorno del settantatreesimo anniversario della Repubblica Italiana dal Capo dello Stato Sergio Mattarella. Una nomina, questa, che riconosce il grande merito di aver contribuito a promuovere un territorio dimenticato, facendo qualcosa che fanno in tanti, la pizza, ma riuscendoci meglio di chiunque altro.

Nomina ricevuta durante i festeggiamenti del 2 giugno a Caserta

L’onorificenza a Cavaliere al merito della Repubblica, la più alta carica per un civile, è stata conferita a Franco Pepe in occasione dei festeggiamenti della Festa della Repubblica a Caserta. Al plurititolato pizzaiolo, titolare di Pepe in Grani, la migliore pizzeria del mondo, si è dato il merito di aver «saputo risollevare, con il suo progetto Pepe in Grani, le sorti di un territorio» attraverso la gastronomia.

Franco Pepe nominato Cavaliere Al Merito

La nomina di Franco Pepe a Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Fonte: MoliseToday

Questa sorta di premio alla carriera è stato motivo di grande orgoglio per Franco Pepe. Per prima cosa il pizzaiolo ha voluto dedicare questo riconoscimento ai suoi familiari. In primis ai genitori, grandi lavoratori che gli hanno trasmesso la passione per la pizza. Anche i figli Stefano e Francesca hanno ricevuto una menzione speciale, assieme a tutti coloro che hanno appoggiato il lavoro di questo grande sperimentatore. In ultimo, ma non per importanza, Franco ci ha tenuto a ringraziare lo staff di Pepe in Grani. Assieme ad esso, il pizzaiolo ha ricordato i tantissimi clienti della pizzeria. È grazie ad essi, infatti, che la crescita di una realtà ormai riconosciuta ed apprezzata oltre i confini nazionali è stata così rapida e vertiginosa.

I meriti di Franco Pepe

Franco Pepe non è il primo pizzaiolo a ricevere un’onorificenza così prestigiosa. Anche Raffaele Apicella e Alfredo Forgione hanno ricevuto questo riconoscimento in passato. Oltre che per la sua grande maestria come pizzaiolo, la nomina Pepe ha anche una connotazione alternativa. Il suo grande lavoro in tema di valorizzazione e promozione del territorio ha dato grande lustro alla sua città natale, Caiazzo. Nonostante la fama crescente, infatti, Franco non si è mai spostato dal suo paese. Il suo obiettivo, infatti, era quello di continuare la tradizione della pizzeria del padre dove già da bambino lavorava. Mantenere la tradizione, quindi, ma sempre con il coraggio di innovare e, talvolta, sfidare anche i preconcetti più radicati. L’ultima proposta, dai toni anche un po’ provocatori, di Pepe in Grani è stata quella di preparare la pizza con l’ananas. Così facendo egli ha sconfessato una vera e propria bestemmia culinaria in Campania.

Franco Pepe Al Lavoro

Franco Pepe mentre realizza una delle sue straordinarie creazioni. Fonte: Ristorazione Italiana Magazine

Una grande soddisfazione, insomma, per il pizzaiolo di Caiazzo che ha avuto il merito di andare sempre per la sua strada. Grazie alla sua abnegazione, Terra di Lavoro adesso beneficia di un luogo che attira migliaia di clienti ogni settimana in una cittadina meravigliosa, che era però realmente bisognosa di un deciso rilancio. Rilancio che è partito dalla gastronomia, ma che si è riversato anche sul turismo. A beneficiarne, infatti, sono state tante altre attività locali, che mai prima del 2012, anno di nascita di Pepe in Grani, avevano mai visto così tanti turisti.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Franco Pepe ha ricevuto la nomina di Cavaliere al merito ultima modifica: 2019-06-04T10:25:31+02:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top