EVENTI

La Passione vivente di Vairano: uno spettacolo teatrale da non perdere

Rappesentazione della Passione Vivente 2019 di Vairano

La Santa Pasqua ormai è alle porte! In tutto il territorio casertano le parrocchie si preparano all’evento con le tradizionali processioni e i cortei. La comunità interparrocchiale di Vairano Scalo, Marzanello e Montano, invece, si affida al teatro. Il prossimo weekend (il 13 ed il 14 Aprile) andrà in scena l’attesissima Passione vivente 2019 che ci trasporterà nella Gerusalemme di duemila anni fa.

La Passione 2019: come nasce l’evento

La Passione Vivente di Vairano è nata dalla rivitalizzazione di una tradizione di 30 anni fa. Infatti, durante la processione del Venerdì Santo sfilavano figuranti nei panni dei personaggi del Vangelo. Col passare del tempo si pensò bene di vivacizzare tali personaggi dando loro la parola in occasione della Domenica delle Palme. Fonte di ispirazione fu il presepe vivente di Rivisondoli che rappresentava la natività ricorrendo ad una voce narrante. La rievocazione della Passione di Vairano tuttavia si differenzia da quest’ultima, perché basata completamente sulla recita. Dopo diverse edizioni, dal 2009 l’evento è stato abbandonato a seguito della scomparsa di uno dei promotori. Lo scorso anno, invece, l’iniziativa è stata recuperata. Ed il grande successo riscosso ha incoraggiato l’edizione 2019.

scena della Passione Vivente 2019 di Vairano

La Passione vivente 2019: dove e quando

La rievocazione della Passione vivente 2019 avrà luogo a Vairano Scalo in via Patenara (nei pressi dell’ex Cava). Il programma prevede due serate intense. Sabato 13 Aprile alle ore 20.30 lo spettacolo andrà in scena in prima visione e sarà riprodotto il giorno seguente, la Domenica delle Palme, alla stessa ora. La particolarità della Passione di Vairano sta nel fatto che non si tratta di una via crucis itinerante con tappe nelle varie stazioni, ma di un vero e proprio spettacolo teatrale. Il pubblico, comodamente seduto, assisterà e verrà emotivamente coinvolto nella storia. Infatti, circa 200 attori dilettanti (ma che non hanno nulla da invidiare ai professionisti) ci teletrasporteranno ai giorni più significativi della vita di Gesù.

Veglia nella recita Passione vivente 2019 di Vairano

Il Coordinatore generale dell’evento, Mario De Quattro, ci assicura che si assisterà a molte scene toccanti. In particolare, quella della Flagellazione, della Crocifissione e della Resurrezione sono le tre scene che più di tutte susciteranno la commozione degli spettatori. Ma l’intera rappresentazione, contornata da effetti sonori e di luce, sarà in grado di rievocare emozioni, sensazioni e tante riflessioni. Anche la location attribuisce all’evento un punto di forza. Infatti, la manifestazione si svolgerà all’aperto, alle pendici del Monte S’Angelo nei pressi dell’ex cava. Qui, l’ambiente naturale si presta a riprodurre senza sforzo gli scenari dell’antica Gerusalemme.

Crocifissione nella Passione vivente 2019 di Vairano

Si tratta, dunque di una delle più importanti e suggestive rappresentazioni sacre dell’Alto Casertano a cui non si può mancare. Un modo alternativo per preparasi a vivere la Pasqua con il carico di giuste emozioni o semplicemente per assistere ad uno spettacolo frutto dell’impegno di più comunità.

Per le foto presenti nell’articolo si ringrazia Vincenzo Corbo.

Luisa Masiello

Autore: Luisa Masiello

Laureata in Economia e Management ma da sempre affascinata da ogni forma d’arte: scrittura, poesia e pittura sono il suo passatempo preferito… Il suo sogno nel cassetto? Come ogni desiderio resta celato in attesa di diventare realtà.

La Passione vivente di Vairano: uno spettacolo teatrale da non perdere ultima modifica: 2019-04-11T12:40:42+02:00 da Luisa Masiello

Commenti

To Top