EVENTI

Il Palio di Celestino V 2019: Raviscanina illuminata dal Fuoco del Morrone

Cropped Palio Celestino V 2019.jpg

Il Palio di Celestino V edizione 2019 sarà ricco di sorprese! L’evento che nel borgo di Raviscanina ricrea atmosfere medioevali e giochi antichi si svolgerà il 21 ed il 22 Agosto. Quest’anno la solennità della manifestazione sarà ancora più accentuata. Scopriamo il perché.

Le novità dell’edizione 2019 del Palio di Celestino V

Tra le celebrazioni religiose del comune di Raviscanina, il Palio in memoria di Celestino V è divenuta una delle più importanti. È la Pro Loco Rupecanina insieme al parroco ad organizzare l’evento con dedizione e cura per i particolari. Il Palio di Celestino V 2019 avrà luogo nei giorni 21 e 22 Agosto. L’obiettivo dell’evento resta duplice: rendere omaggio al compaesano Pietro Angelerio e far conoscere il territorio del piccolo borgo ove il Santo ebbe i natali. Inoltre, novità assoluta di questa edizione è la presenza del Fuoco del Morrone che presenzierà ai festeggiamenti raviscaninesi.

Palio Celestino V 2019 Fuoco del Morrone

Infatti, con l’affermarsi del riconoscimento degli studi di Domenico Caiazza, lo scorso 16 Agosto Raviscanina ha partecipato attivamente alla tradizionale accensione del Fuoco del Morrone. Si tratta della fiaccola che ripercorre il cammino che Celestino V compì dall’eremo di S.Onofrio del Morrone (a Sulmona) all’Abbazia di Collemaggio, dove salì al soglio pontificio. Parte di questo fuoco con un corteo ha raggiunto il comune di Raviscanina per permanere in Terra di Lavoro, nei luoghi di Celestino V, fino al 24 Agosto.  

Il Palio di Celestino V 2019 al centro del cammino del Fuoco del Morrone in Terra di Lavoro

Il Cammino del fuoco di Celestino V 2019 in Terra di Lavoro prevede le seguenti tappe:

Il 17/8/2019 la fiaccola da Raviscanina è stata presa in custodia dalla chiesa di Pietravairano per ricordare che Pietro Angelerio amava rifugiarsi dalla calura estiva per pregare presso la Ferrarelle situata nel comune di Pietravairano. Il 18/8/2019 il Fuoco del Morrone è passato con adeguata cerimonia a Sant’Angelo d’Alife comune che insieme a Raviscanina costituiva il Castrum S. Angelo di Raviscanina. Il 19/8/2019 la fiaccola ha raggiunto Vairano Patenora, nel comune dell’Abbazia della Ferrara dove Celestino V acquisì la forte devozione allo Spirito Santo. Oggi, 20/8/2019, il Fuoco giungerà alla comunità parrocchiale di Casaluce, ove sorge il castello gotico che fu donato ai celestini.

Palio Celestino V 2019 Eremo
L’Eremo di S. Onofrio al Morrone- Foto Web

Il 21/8/2019 ed il 22/8/2019 il simbolo celestiniano farà ritorno a Raviscanina presenziando ai festeggiamenti del Palio di Celestino V 2019. Il 23/8/2019 il Fuoco farà l’ultima tappa in Terra di Lavoro a Ferentino e Fumone (nel Lazio). Celestino V infatti morì proprio nel castello di Fumone, dove fu imprigionato per volere di papa Bonifacio VIII, e fu sepolto a Ferentino. Il 24/8/2019 la fiaccola in cammino in Terra di Lavoro si congiungerà col Fuoco della Valle Peligna per il pellegrinaggio finale all’Aquila, dove si giungerà il 28 mattina in occasione del Corteo della Perdonanza.

Programma dell’evento

Il Palio di Celestino V edizione 2019 avrà luogo a Raviscanina il 21 ed il 22 Agosto. Mercoledì 21 Agosto, alle ore 20.00 in località Quattroventi vi sarà lo scoprimento della statua del Santo rigenerata dall’artista Matteo Pinelli. Seguirà la cerimonia di benedizione eucaristica. La devozione sarà affiancata dalla rievocazione del Medioevo con la divertente corsa delle botti del Palio di Celestino V. Nella corsa si sfideranno quattro spingitori, ognuno rappresentante di una delle quattro contrade di Raviscanina: San Michele Arcangelo, Orsini, Drengot, Marzano. A seguire nell’attigua piazza i più piccoli saranno allietati da giochi, animazione e dal teatro dei burattini.

Palio Celestino V 2019 Statua
Lavoro di rivitalizzazione della statua di Celestino V a opera di Matteo Pinelli- Foto di Matteo Pinelli

Giovedì 22, i festeggiamenti si trasferiranno in Piazza Umberto I, dove sarà possibile respirare l’atmosfera medioevale con gli spettacoli di artisti di strada e sbandieratori. Nel pomeriggio, alle ore 16.30 è prevista una solenne processione col Fuoco del Morrone per le vie del borgo accompagnata dal quadro di Celestino V donato dalla Comunità di Casaluce. La bellezza del borgo, della piazza e dei panorami faranno da sfondo alle sacre cerimonie ed alla rievocazione storica. Raviscanina, infatti è una piccola perla del Parco del Matese adagiata all’ombra del suo castello. Il Palio di Celestino V 2019, dunque è ideale non solo per i fedeli che desiderano seguire il cammino di Celestino V in Terra di Lavoro ma anche per coloro che, come lo stesso Santo, prediligono luoghi tranquilli immersi nella natura.

Luisa Masiello

Autore: Luisa Masiello

Laureata in Economia e Management ma da sempre affascinata da ogni forma d’arte: scrittura, poesia e pittura sono il suo passatempo preferito… Il suo sogno nel cassetto? Come ogni desiderio resta celato in attesa di diventare realtà.
Il Palio di Celestino V 2019: Raviscanina illuminata dal Fuoco del Morrone ultima modifica: 2019-08-20T10:47:22+01:00 da Luisa Masiello

Commenti

To Top