EVENTI

Palio di Celestino V: il Medioevo rivive nelle strade del borgo di Raviscanina

palio di celestino V

Raviscanina è un paesello collocato ai piedi del Matese, piccolo gioiello dell’alto casertano. Sovrastato dalla torre di un antico castello, il suo territorio si estende dalla montagna alla collina fino alla pianura solcata dalle acque del fiume Volturno, regalando paesaggi e panorami che restano impressi. È in questa cornice che il Medioevo torna a rivivere con il Palio di Celestino V, papa di cui Raviscanina rivendica le origini. È infatti emerso da studi autorevoli che è proprio questo paesello di Terra di Lavoro il luogo dove è nato Pietro de Angeleri, il monaco eremita eletto Pontefice nel 1294.

palio di celestino V

La città di Raviscanina – Foto di Valentino Nassa

Il Palio di Celestino V

La Pro Loco Rupecanina, insieme all’Ente provinciale per il turismo di Caserta, anche quest’anno organizza un palio in memoria di Celestino V. L’evento avrà luogo nel prossimo week and: il 16 e 17 Settembre. L’oobiettivo, come sottolinea il Presidente della Pro Loco Costantino De Cristofano, è duplice: rendere omaggio al compaesano Pietro de Angeleri e promuovere il turismo locale. Devozione religiosa e rievocazione dell’epoca medioevale si intrecciano in un evento curato in ogni minimo particolare. Sabato 16 la rievocazione storica avrà inizio con la divertente Corsa delle botti in località Quattroventi, dove si erge la statua del Santo. Nella Corsa si sfideranno quattro spingitori, ognuno rappresentante di una delle quattro contrade di Raviscanina: Orsini, San Michele Arcangelo, Draegot e Marzano. Le contrade prendono nome dalle quattro famiglie principali che nel Medioevo regnavano nella zona. Il vincitore potrà aspirare a gareggiare nelle finali di Cicciano (NA).

palio di celestino V

La corsa delle botti – Foto di Valentino Nassa

A seguire, la serata sarà allietata dall’esibizione del Gruppo di musica popolare Suddaria.
Domenica 17
i festeggiamenti si trasferiscono in Piazza Umberto I, dove sarà possibile immergersi completamente nell’atmosfera medioevale grazie alle dimostrazioni, in abiti d’epoca, di antichi mestieri a cura dal gruppo Vita Antiqua. La Santa Messa domenicale delle ore 11.00, per l’occasione, sarà presieduta dal Vescovo della diocesi di Alife-Caiazzo. Nel pomeriggio, la piazza raviscaninese ospiterà il Corteo Storico Sancti Benedicti di Montecassino (nato per onorare San Benedetto) integrato dal corteo di Tora e Mignano. La bellezza della piazza farà da sfondo agli spettacoli degli sbandieratori provenienti da Minturno regalando agli spettatori un viaggio nel tempo. Si tratta, senza dubbio, di un evento da non perdere per fedeli e appassionati del Medioevo o semplicemente per coloro che sono curiosi di immergersi nel passato di un borgo tutto da scoprire.

 

Luisa Masiello

Autore: Luisa Masiello

Laureata in Economia e Management ma da sempre affascinata da ogni forma d’arte: scrittura, poesia e pittura sono il suo passatempo preferito… Il suo sogno nel cassetto? Come ogni desiderio resta celato in attesa di diventare realtà.

Palio di Celestino V: il Medioevo rivive nelle strade del borgo di Raviscanina ultima modifica: 2017-09-13T15:15:33+00:00 da Luisa Masiello

Commenti

To Top