EVENTI

Pedalata in Rosa 2018: a Caserta la terza edizione

Conferenza Pedalata

Prevenzione. In una terra in cui il male del secolo sembra attecchire più che altrove, questa parola è fondamentale. Dopo l’iniziativa dell’ASL Caserta degli Open Day e dei camper nelle principali piazze della provincia, a Caserta è in arrivo un’altra bella quanto importante iniziativa. Arriva infatti in città, il 13 e 14 ottobre, la Pedalata  in Rosa, organizzata dalla Susan G. Komen e da svariate personalità e associazioni cittadine, in collaborazione con il Policlinico Gemelli di Roma.

La Pedalata in Rosa 2018 a Caserta

Come si legge sul sito dell’associazione «Susan G. Komen Italia è un’organizzazione basata sul volontariato, in prima linea nella lotta ai tumori del seno, su tutto il territorio nazionale. Nasce nel 2000 a Roma come primo affiliato europeo della Susan G. Komen di Dallas sotto la guida del Prof. Riccardo Masetti, attuale Presidente». Non è il primo anno che il gruppo organizza la Pedalata, che negli scorsi anni ha riscosso un grandissimo successo sia a Roma che nella nostra provincia. L’iniziativa  di portare nel capoluogo casertano questa edizione 2018 parte da Arianna Stabile, nostra giovanissima concittadina, e coinvolge anche Caserta in Bici Fiab.

la locandina dell'evento

La pedalata sarà ovviamente l’elemento aggregante dell’iniziativa, che attraverserà il centro cittadino e il Parco Reale. Lungo il percorso saranno distribuiti stand di realtà sportive locali, presso i quali sarà possibile provare nuove attività. Naturalmente chiunque potrà saltare in sella e partecipare, ma numerosi vantaggi saranno riservati a chi si iscriverà, pagando un piccolo contributo di cinque euro. La somma, davvero esigua e che verrà totalmente devoluta in beneficenza, darà diritto alla maglietta ed ai gadget, a partecipare ad un’estrazione a premi e, soprattutto, a sottoporsi alle viste dei medici del Gemelli che giungeranno a Caserta per l’occasione.

Il cuore dell’iniziativa

La parte più importante dell’evento è infatti costituita da ben tre carovane, che arriveranno in città con a bordo 20 Medici del Policlinico Gemelli.  Delle tre la prima carovana sarà dedicata a tutti gli esami e le visite mirate alla prevenzione del tumore al seno, la seconda a visite ed esami ginecologici, e la terza alla promozione di uno stile di vita sano. Come dicevamo, potranno accedere alle visite tutte le donne che avranno pagato il contributo benefico di cinque euro e che non rientrano nel programma di prevenzione attuato dall’ASL. Potranno quindi sottoporsi all’attenzione dei medici del Gemelli le donne da zero a 45 anni e coloro che hanno superato i 69 anni di età.

visite mediche

Orgogliosi del fatto che la nostra città si stia dimostrando tanto attiva nella lotta ai tumori, non possiamo fare altro che invitarvi caldamente a partecipare alla Pedalata in Rosa 2018!

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Pedalata in Rosa 2018: a Caserta la terza edizione ultima modifica: 2018-10-11T17:15:55+00:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

To Top