EVENTI

Rievocazione Medievale: Vairano si tuffa nel passato con la sua Rassegna

Medievale

Quattro contrade si sfidano per aggiudicarsi il Trofeo della Vittoria. Per vincere dovranno indossare l’armatura medievale e battersi nel Torneo Cavalleresco. Come se non bastasse dovranno affrontare anche il Torneo Arcieristico e i Giochi delle Contrade.

Le quattro contrade sono: Terra, la più antica, che comprende la collina del pesco col castello e il borgo fortificato; Fratta, quella degli artigiani e dei commercianti nella parte bassa del paese; Piazza, a nord, che comprende la piazza del mercato, il convento di Sant’Agostino e la collegiata di San Bartolomeo; Greci, comprendente la zona agricola del paese.

Medievale

L’inizio di una fiaba? No, si tratta di ciò che accadrà a Vairano Patenora il 29 e 30 luglio, in occasione dell’edizione 2017 della rievocazione medioevale locale. La manifestazione comprende spettacoli, cultura, artigianato e gastronomia dell’epoca. Quest’anno gli organizzatori, guidati dalla Pro Loco di Vairano, hanno attribuito a questa XVI edizione il sottotitolo di Rassegna di Cultura Medievale in Terra di Lavoro. La scelta è motivata dal fatto che interverranno gruppi e artisti provenienti da tutta Italia.

I gruppi partecipanti alla rievocazione medievale

Animeranno la festa la Compagnia d’Arme Militia Terra Laboris e la Compagnia Arcieri Castrum Vajrani.
La Compagnia d’arme Militia Terra Laboris è stata fondata all’interno della Pro Loco. Essa tratta il periodo storico tra la seconda metà del XIV e l’inizio del XV secolo napoletano nella zona dello Justitiaratus Molisii et Terre Laboris (ovvero Molise e Terra di Lavoro). L’obiettivo è quello di ricostruire personaggi civili e militari realmente vissuti nel Regno di Napoli.
Anche il gruppo Castrum Vajrani è nato all’interno della Pro Loco, e ricostruisce il tipico accampamento medievale, col gruppo degli armati e quello degli arcieri.

Medievale

Gli altri gruppi partecipanti sono: musici Compagnia di San Giovanni, mercato medievale Fare Medievale – Vita Antiqua, giullari-musici-mangiafuoco I Giullari di Spade
, menestrelli e cantastorie La Corte dei Buffoni, Compagnia d’Arme La Rosa e la Spada, il mago Lo Mago AbacucPistonieri Santa Maria del Rovo, 
Cavalieri Città Regia
, ARCAI
, Arcieri della Dama Bianca, 
Gruppo Storico Arcieri Normanni e Arcieri del  Titerno
.

Gli spettacoli si svolgeranno in tre piazze diverse, ovvero Madonna di Loreto, Largo D’Avalos e Castello.

Programma di sabato 29 luglio

Dalle ore 19:00
• Apertura della mostra fotografica nella chiesa di S. Maria Di Loreto, della Fiera medievale con la presenza di banchini medievali tra cui quelli dell’Associazione Fare medievale e del gruppo Vita Antiqua in piazza Madonna di Loreto e in via Porta di Mezzo, della mostra delle macchine da tortura del gruppo Vita Antiqua.
•  Vita da campo negli accampamenti dei milites e degli arcieri della Compagnia armati della Rosa e della Spada e della Militia Terra Laboris della Pro Loco Vairano, Arcai di Napoli.
• Apertura della Taberna del borgo in piazza Madonna di Loreto e dell’Osteria Duca D’Avalos all’interno del borgo per la degustazione di piatti e prodotti tipici locali, visite guidate a cura dei volontari della Pro Loco Vairano Patenora (prenotazione presso l’ufficio informazione).

Gli spettacoli

• Torneo arcieristico con arco storico delle 4 contrade storiche di Vairano;
• Corteggio Storico del gruppo Castrum Vajrani della Pro Loco Vairano;
• Spettacolo dei musici Compagnia S. Giovanni;
• Primo gioco delle quattro contrade storiche Lancio dell’anello;
• Spettacolo del Mago Abacuc;
• Lo Spettacolo di fuoco e giocoleria I giullari di spade;
• Spettacolo dei giocolieri la Corte dei Buffoni;
• Esibizione e torneo cortese cavalleresco delle quattro contrade storiche della Compagnia armati della Rosa e della Spada;
• Secondo gioco delle quattro contrade storiche Attacca il drago;
• Terzo gioco delle quattro contrade storiche Il candeliere.

Domenica 30 luglio

Dalle ore 17:00:
• Apertura della mostra fotografica nella chiesa di S. Maria Di Loreto, della Fiera medievale con la presenza di banchini medievali tra cui quelli dell’Associazione Fare medievale e del gruppo Vita Antiqua in piazza Madonna di Loreto è in via Porta di Mezzo, della mostra delle macchine da tortura del gruppo Vita Antiqua.
• Vita da campo negli accampamenti dei milites e degli arcieri della Compagnia armati della Rosa e della Spada e della Militia Terra Laboris della Pro Loco Vairano, Arcai di Napoli.
• Apertura della Taberna del borgo in piazza Madonna di Loreto e dell’Osteria Duca D’Avalos all’interno del borgo per la degustazione di piatti e prodotti tipici locali, visite guidate a cura dei volontari della Pro Loco Vairano Patenora (prenotazione presso l’ufficio informazione).

Gli spettacoli della domenica

• Torneo arcieristico in arco storico Castrum Vajrani VI edizione;
• Corteggio Storico del gruppo Castrum Vajrani della Pro Loco Vairano;
• Spettacolo dei Pistonieri Archibugieri Santa Maria del Rovo di Cava de’Tirreni (SA);
• Spettacolo dei giocolieri la Corte dei Buffoni;
• Esibizione e torneo cavalleresco della Compagnia armati della Rosa e della Spada;
• Spettacolo di fuoco e giocoleria I giullari di spade;
• Lo Spettacolo dei musici Compagnia S. Giovanni;
• Spettacolo dei giocolieri la Corte dei Buffoni;
• Torneo cavalleresco La quintana delle quattro contrade storiche di Vairano ed esibizione dei cavalieri Città Regia di Cava dei Tirreni (SA);
• Premiazione di una delle quattro contrade storiche di Vairano con il Trofeo della Vittoria.

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Rievocazione Medievale: Vairano si tuffa nel passato con la sua Rassegna ultima modifica: 2017-07-27T16:23:25+00:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

To Top