EVENTI

Fico d’India: un frutto tutto da scoprire in quel di Castel Morrone

Fico d’India

Il Fico d’India, un frutto dalle sembianze quanto mai singolari, sarà il protagonista della sagra che si terrà a Castel Morrone nei giorni 08/09/10 settembre. Si tratta della XLIII sagra del Fico d’India, una tradizione ormai consolidata nel territorio morronese, che si ripete ogni anno con grande gioia di coloro che amano il buon cibo e che apprezzano i prodotti locali.

Fico d’India: un parente del cactus

La pianta di Fico d’India è parente stretta dei comuni cactus. Infatti, la botanica ci conferma che le specie sono imparentate tra loro, cosa evidente data la loro somiglianza. Si tratta di piante grasse che durante la stagione estiva si riempiono di frutti di un colore tra il giallo e l’arancio. La conformazione di questi frutti è particolare: hanno una forma tonda ma allungata e la loro buccia è puntellata da spine.

Fico d’India

Ciò tradisce il pensiero che i Fichi d’India siano difficili da sbucciare e che abbiano un sapore piuttosto acidulo o aspro. Il frutto, in realtà, cela al suo interno una polpa succosa e carnosa piena di semini. Il succo che si estrae da questa polpa è ricco di acqua, zuccheri, vitamine e altre nutrienti sostanze minerali.

Non solo Fichi d’India

Le leccornie che si potranno assaggiare nel corso della sagra sono varie e promettono di accontentare davvero tutti i gusti. Muniti di forchetta e coltello, i partecipanti all’evento potranno letteralmente mettere le mani su cibi genuini e piatti tradizionali. Succulenta e saporita sarà la pasta e fagioli fatta con la pasta mista, o meglio «ammiscata» e i classici fagioli di Castel Morrone. Il cosiddetto fagiolo quarantino è chiamato così per i 40 giorni che impiega a raggiungere la maturazione. Si tratta di una coltivazione tipica del territorio morronese che ha un alto valore nutrizionale.

Fico d’India

Ma la lista non finisce qui. Dalla carne di pecora cotta in una grande pentola, meglio conosciuta come «caurarone», agli abbuoti: squisiti involtini fatti con il budellino di agnello. Il pezzo forte della serata, però, sarà un dolce davvero squisito, che da tantissimi anni trionfa in questa sagra: il cannolo alla crema di Fico d’India. E proprio sull’onda dell’input suggerito da questo simpatico frutto, la peculiarità della manifestazione consisterà nel pagare non in euro, bensì in «ficus». Questa speciale moneta potrà essere ritirata dal cambiavalute, che sarà incaricato di trasformare gli euro in ficus, che si potranno spendere presso gli stands presenti alla sagra.

L’appuntamento, dunque, sarà in piazza Bronzetti di Castel Morrone alle ore 19.30 del prossimo venerdì. Per maggiori informazioni, è possibile visitare la pagina Facebook ufficiale dell’evento.

Annamaria Fusco

Autore: Annamaria Fusco

Desiderosa di scoprire lingue e culture diverse dalla propria, si iscrive alla facoltà di Lingue e Letterature Straniere. Da quel momento si innamora della Spagna e del suo meraviglioso idioma. Parola e scrittura sono i due aspetti della comunicazione che più la rappresentano e che coltiva ogni volta che può. E’ dalla laurea che sogna di soggiornare per lunghi periodi in Spagna e pian piano il sogno sta diventando realtà!

Fico d’India: un frutto tutto da scoprire in quel di Castel Morrone ultima modifica: 2017-09-07T18:09:56+00:00 da Annamaria Fusco

Commenti

To Top