EVENTI

Sagra della nocciola di Vairano Patenora: artigianato e cultura contadina

Sagra Nocciola Vairano Patenora

L’autunno è ormai giunto con i suoi colori vivaci ed i profumi intensi. Tutto il territorio del casertano si arricchisce dei tipici frutti di stagione: castagne, funghi, mele, zucche, uva, noci e nocciole. Delizie che allietano il palato, celebrate nelle diverse sagre che ci accompagneranno fino all’inverno. Ed il 30 Settembre è la volta della Sagra della nocciola di Vairano Patenora. Degustazioni, artigianato e cultura contadina valorizzeranno questa specialità vairanese nell’ampio spazio di piazza Garibaldi.

Il perché della sagra della nocciola a Vairano

La coltivazione della nocciola in tutto il comune di Vairano Patenora è una solida tradizione. Tra le innumerevoli specie, la nocciola che primeggia nei fondi vairanesi è la mortarella. Si tratta di una nocciola dalle dimensioni medio-piccole, dal sapore aromatico e dal colore bianco avorio. La mortarella è molto richiesta nell’industria dolciaria rappresentando una risorsa economica per gli agricoltori locali. L’organizzazione della Sagra della nocciola è curata dalla Pro Loco Vairano con la partecipazione della Coldiretti e dell’Istituto Alberghiero G. Marconi. L’obiettivo dell’evento è quello di promuovere la nocciola, la cultura contadina ad essa legata e le preparazioni artigianali che esaltano il gusto di questo frutto. Nelle scorse edizioni la kermesse si è svolta nella frazione di Marzanello. Quest’anno, invece, la cornice dei festeggiamenti si sposterà in piazza Garibaldi, nel centro storico di Vairano Patenora. La sagra, dunque, sarà anche l’occasione per scoprire il borgo e la sua storia.

Pianta Nocciola Vairano Patenora

Il Programma della Sagra della nocciola 2018

La Sagra della nocciola si svolgerà domenica 30 Settembre a Vairano Patenora, in piazza Garibaldi. Il programma prevede alle ore 17.00 l’apertura degli stand CAMPAGNA AMICA della Coldiretti, nell’ambito del progetto volto a favorire il rapporto diretto tra agricoltori e consumatori. A partire dalla stessa ora saranno esposte le macchine agricole (dalle più semplici alla più innovative) e gli stand dedicati all’artigianato. Intanto, l’ampia piazza si trasformerà in un vero e proprio paese dei balocchi per i bambini, grazie alla Coccinella Animation.

sagra nocciola dolci

Le visite guidate Passeggiando per Vairano

Dalle ore 17.00 alle 20.00, inoltre, sarà possibile partecipare alle visite guidate Passeggiando per Vairano. Le visite svolte da giovani volontari, saranno gratuite ed adatte a tutte le età. La durata è di un’ora e saranno percorsi circa 2 km. La passeggiata si snoderà tra le stradine ed i monumenti della Vairano Patenora del 700. Sono, inoltre, previste tappe presso i luoghi simbolo di datazione antecedente come il Monastero di S. Agostino. Novità dell’itinerario sarà l’inclusione dei murales di via Seggio e di via S. Giovanni. Si tratta dei segni visibili di valorizzazione al borgo lasciati dall’evento CantinArte 2018 dell’Associazione culturale Tra i bagliori della storia. Tali murales saranno raccontati svelando i significati che gli artisti hanno impresso nelle loro pennellate.

 Vairano Patenora murales

Fonte: Foto di CantinArte 2018

La gara del dolce alla nocciola

Alle ore 19.00 la sagra proseguirà allegramente con le note del gruppo folk Kaiatia e con l’attesa apertura degli stand enogastronomici. Granella di nocciola, torrone, cioccolato con nocciole, nocciole caramellate… abbiamo già l’acquolina in bocca! Le degustazioni e le preparazioni a base di nocciola saranno accompagnate da altri prodotti artigianali come il miele e la birra. Alle ore 21.00 la musica folkloristica dei Kaiatia lascerà spazio alla musica popolare e allo spettacolo dei Taranta3. Intanto si animerà lo spirito competitivo di casalinghe e cuoche per la tradizionale gara del dolce alla nocciola. Una giuria decreterà il vincitore della gara tra coloro che avranno presentato un dolce di qualsiasi tipo purché a base di nocciola. Quale sarà il premio per il vincitore? Non ci è stato svelato. Speriamo che sia all’altezza della nostra attesa e curiosità!

Per saperne di più si consiglia di contattare Info@prolocovairanopatenora.it

Luisa Masiello

Autore: Luisa Masiello

Laureata in Economia e Management ma da sempre affascinata da ogni forma d’arte: scrittura, poesia e pittura sono il suo passatempo preferito… Il suo sogno nel cassetto? Come ogni desiderio resta celato in attesa di diventare realtà.

Sagra della nocciola di Vairano Patenora: artigianato e cultura contadina ultima modifica: 2018-09-28T10:53:14+00:00 da Luisa Masiello

Commenti

To Top