NEWS SCUOLA

Una scuola di restauro alla Reggia di Caserta: in autunno il via ai corsi

Maestosa e simbolo dell’arte settecentesca: la Reggia di Caserta è uno dei monumenti più apprezzati in Italia. Solo nel 2016 è stata visitata da quasi 700mila persone, piazzandosi al nono posto tra i musei più visti nel Belpaese. Il tutto grazie ad un patrimonio artistico di assoluto prestigio. E dal prossimo autunno il complesso vanvitelliano ospiterà una scuola di restauro, proprio per dar modo a giovani studenti di studiarne le bellezze da vicino.

Il progetto della prima scuola di restauro alla Reggia

È stata presentata qualche giorno fa la prima scuola di restauro all’interno della Reggia di Caserta. Un progetto voluto e realizzato dalla Soprintendenza della Reggia stessa, in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Napoli e l’Aren, l’associazione dei restauratori napoletani. La scuola nasce come sezione secondaria dell’Accademia napoletana, e mira ad essere un vero e proprio laboratorio di alta specializzazione. Gli allievi potranno infatti contribuire, con il supporto dell’Aren, al restauro di alcune opere del palazzo. I corsi partiranno il prossimo autunno. A parteciparvi saranno circa 30 studenti, selezionati con una prova d’ammissione, mentre le lezioni avranno luogo presso la Casa del giardiniere, piccolo edificio del Settecento situato dentro il parco. Questa piccola costruzione venne restaurata circa 15 anni fa, ma mai utilizzata per alcun progetto. La Direzione della Reggia ne ha concesso quindi l’utilizzo all’Accademia per i prossimi 10 anni.

scuola di restauro

La Casa del giardiniere: qui avranno luogo i corsi

Uno sguardo al futuro

La scuola di restauro è solo una delle tante iniziative volte a rivalutare e promuovere la Reggia di Caserta. Per l’attuale direttore Mauro Felicori, infatti, questo è un piccolo passo verso la realizzazione di un’importante polo formativo nel settore dei beni culturali. I punti di riferimento saranno le bellezze casertane, partendo proprio dal monumento simbolo della città. Ma le ambizioni puntano anche ad abbracciare altre provincie, come Benevento o la stessa Napoli. Il tutto con la speranza di divenire presto un’eccellenza nel settore del restauro, e fare della Reggia un simbolo della cultura nel mondo.

scuola di restauro

Gabriele Roberti

Autore: Gabriele Roberti

Affascinato da sempre dal Lato Oscuro della Forza, abbandona in tenera età l’idea di diventare un Sith. Da quel momento ha iniziato a dedicarsi ad altro: gli studi, il lavoro, le ragazze e i tornei a Fifa. Dopo la laurea in lettere ha iniziato a scrivere senza sosta, arrivando a vedersi pubblicato su vari siti e blog come italiani.it.
Sogna un viaggio in estremo oriente, e di provare almeno una volta tutte le cucine del pianeta. In attesa ovviamente di una chiamata da Lord Fener…

Una scuola di restauro alla Reggia di Caserta: in autunno il via ai corsi ultima modifica: 2017-07-24T17:51:02+00:00 da Gabriele Roberti

Commenti

To Top