NEWS SPORT

Tifosi e cittadini uniti nel chiedere rispetto per la Juvecaserta

Un pomeriggio di maggio, l’aria in città è frizzante e ci si aspetta qualcosa di nuovo. La bella stagione si avvicina ed è tempo di bilanci per chi sta per chiudere un anno di lavoro. Lo sanno bene i tifosi della Juvecaserta che sono scesi in piazza nella giornata di ieri (5 maggio) in difesa della loro squadra.

Le ragioni della manifestazione

Ebbene sì, la Juvecaserta, uno dei simboli di Caserta, squadra storica e vincente, potrebbe non arrivare al prossimo campionato. La scadenza per le iscrizioni è infatti molto vicina, ma i nostri stanno ormai per rimanere orfani, poiché saranno riconsegnati alla città alla fine della stagione. Non c’è più nessuno che investa nella squadra, il che significa che c’è il rischio di non averla più. C’è il rischio di non vederla giocare il prossimo anno, lasciando deserte le gradinate di quel palazzetto che, dai tempi dell’indimenticabile Maggiò, si è sempre riempito dell’entusiasmo dei tifosi bianconeri.

tifosi

Le richieste dei tifosi

«Tirate fuori i milioni!» urlano i manifestanti. I milioni ma soprattutto il rispetto, come sottolinea Giancarlo Zaza D’Aulisio, promotore della manifestazione: «Il messaggio che vogliamo lanciare è che non molleremo mai e non perderemo mai la speranza» – ci ha detto Zaza D’Aulisio – «ma soprattutto che non vogliamo essere presi in giro e pretendiamo rispetto. Non riusciamo proprio a capire» – ha continuato –  «perché politici e imprenditori locali (ma non solo) investano al nord, ma non a casa propria. Eppure la Juvecaserta è un patrimonio storico di grande rilievo. Non solo per i tifosi, ma per tutta la città, così come per la regione e l’intero mondo cestistico».

tifosi

Il consorzio e i dubbi sul futuro

Il corteo è partito dallo store della squadra per arrivare poi alla sede del Comune, centro nevralgico della città. Forte ed eterogenea è stata la partecipazione. Erano presenti moltissimi giovani, ma anche meno giovani, bambini, mamme e addirittura turisti. Questo a dimostrazione che la Juvecaserta è un simbolo per l’intera città, e come tale non va abbandonata. Si attendono notizie sull’impegno che intende assumersi in merito il consorzio Laboratorio per Caserta. Il Sindaco Carlo Marino ha però affermato che questo consorzio «Non nasce con la finalità di rilevare le quote delle società sportive: Juvecaserta o Casertana che sia». Quali saranno allora le sorti della squadra che fa battere il cuore a tantissimi casertani?

Mariarosaria Clemente

Autore: Mariarosaria Clemente

La mia passione è raccontare storie. Ho iniziato a scrivere da piccolissima, poco dopo è nato il mio amore per il cinema ed ho ricevuto la prima macchina fotografica. Parole e immagini, coltivo tutto ciò che mi aiuta a costruire mondi

Tifosi e cittadini uniti nel chiedere rispetto per la Juvecaserta ultima modifica: 2017-05-06T19:15:39+00:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

To Top