NEWS

Piazza Carlo III si rifà il look: al via i lavori di riqualificazione

Piazza Carlo III illuminata dal sole

L’immenso spazio antistante alla Reggia di Caserta, piazza Carlo III, con i suoi 130.000 m² rappresenta la piazza più grande d’Italia. Luogo di aggregazione giovanile, ma ancora non fulcro della movida casertana, questa piazza e i suoi spazi richiedono una manutenzione attenta e costante, non sempre fornita dal Comune. Ed è per questo che nei prossimi mesi assisteremo a una profonda riqualificazione del sito.

Fuori Casa Sei Ancora A Casa

Il 6×3 realizzato dagli studenti della scuola superiore Mattei di Caserta sul tema del degrado di piazza Carlo III

Un intervento necessario

Il giorno 12 settembre 2018, infatti, è stato firmato in comune il protocollo di intesa tra Agenzia Regionale del Demanio, Comune di Caserta e Confindustria Caserta per l’autorizzazione dei lavori di ripristino e manutenzione dei giardini della piazza. Questo luogo è diventato molto più centrale nella vita dei casertani negli ultimi anni. Varie iniziative hanno avuto come location piazza Carlo III, che non si è sempre mostrata all’altezza per lo stato di progressivo degrado in cui versa. Ma da oggi, si spera, non sarà più così.

Il manto erboso di piazza Carlo III Caserta

Le condizioni non ottimali del manto erboso della piazza

Il progetto nasce dall’esigenza di migliorare l’estetica di un luogo che pare ad oggi degradato e trascurato. I giardini, infatti, si presentano come una distesa di erba secca ed incolta e di siepi trascurate. La durata dell’intervento è stimata in 18 mesi. Sarà Eurogiardinaggio, azienda leader nel restauro di giardini storici, a portare avanti i lavori. Il fine ultimo è quello di ripristinare il decoro del giardino, ricreandone uno all’altezza della sua collocazione, oltre alle condizioni igieniche idonee.

Gli enti promotori dei lavori a piazza Carlo III

La principale promotorice della riqualificazione di piazza Carlo III è stata Confindustria Caserta, ma i lavori saranno possibili solo grazie al contributo di alcune aziende del territorio. Boston Tapes, Eurogiardinaggio, Getra, Gruppo Boccardi, Firema Titagarh, Ferrarelle, Landolfi e Traettino costruzioni, Proma e Pineta Grande saranno le società che prenderanno in carico gli oneri dei lavori.

Luigi Traettino

Il costruttore Luigi Traettino, Presidente di Confindustria Caserta

Leggendo i comunicati stampa che queste aziende hanno rilasciato in seguito all’adesione al progetto, si evince la volontà di ribadire un forte legame con il territorio che tanto potrebbe restituire a chi investe in esso. Valorizzarne le bellezze può senz’altro rendere migliore il contesto in cui le aziende del territorio operano, creando un forte indotto e mettendo le basi per una crescita maggiore dell’industria casertana.

La piazza più grande d’Italia

Nella metà del Settecento, contestualmente alla realizzazione delle Reggia, Luigi Vanvitelli disegnò piazza Carlo III. Di forma ellittica, fu concepita come vertice da cui si diramano le cinque strade più importanti della città. Come detto, con i suoi 130.000 m² rappresenta la piazza più grande d’Italia, quinta in Europa e diciannovesima nella classifica mondiale. Ai suoi lati sono presenti due emicicli in cui erano ospitate le scuderie e le dimore dei militari posti a difesa del Palazzo Reale.

Veduta Reggia Vanvitelli Dichiarazione Bonhams

La Reggia di Caserta e piazza Carlo III in un disegno di Luigi Vanvitelli

Piazza Carlo III, che fino a qualche anno fa era intersecata da strade aperte al traffico, ha già subito un’importante riqualificazione nei primi anni del XXI secolo. L’intento dei lavori è stato quello di riportare il sito al progetto originario di Vanvitelli, stravolto negli anni. I punti cardine della riqualificazione furono: la risistemazione dell’area verde, l’impianto di illuminazione e la chiusura al traffico delle strade che la intersecano. Contestualmente nacque, inoltre, un grande parcheggio sottostante, accessibile proprio dal centro della piazza. L’inaugurazione del sito, così come lo vediamo oggi, avvenne nel 2009. Si spera che con i nuovi lavori la paizza possa tornare ancor di più ad essere, come voleva Vanvitelli, il centro della città.

 

 

 

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Piazza Carlo III si rifà il look: al via i lavori di riqualificazione ultima modifica: 2018-09-20T12:06:44+00:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top