Social in soccorso dell’apicoltore: la mobilitazione dopo l'incendio

itCaserta

STORIE CASERTANE

Social in soccorso dell’apicoltore: la mobilitazione dopo l’incendio

Social In Soccorso dell'apicoltore

La scorsa domenica, a Trentola Ducenta, un incendio ha distrutto quasi completamente l’allevamento di un apicoltore ventitreenne. L’incendio, certamente doloso, ha incenerito circa ottanta arnie, uccidendo 700000 apine.  A sorpresa si sono mobilitati i social in soccorso del giovane di Lusciano.

La scoperta dell’incendio e la mobilitazione dei social in soccorso dell’apicoltore

Michele Mottola, questo il nome dell’apicoltore, si è purtroppo accorto del fatto quando era ormai troppo tardi. Come dicevamo, la matrice dolosa del rogo è praticamente certa. Pare che il responsabile abbia scavalcato la recinzione per poi dar fuco ad alcuni copertoni, gettando tra le fiamme quante più arnie possibile. Il tutto per un danno di circa 30.000 euro.

Social In Soccorso - arnie

La sorpresa è stata di certo amara, ma ha aperto la strada ad un’altra molto più piacevole: la solidarietà. Appena si è diffusa la notizia, online sono piovuti commenti e messaggi alle redazioni dei quotidiani che avevano riportato il fatto. Ma l’indignazione non è rimasta fine a sé stessa. Come dicevamo, infatti, sono corsi i social in soccorso del giovane Mottola.

L’aiuto collettivo per la ricostruzione dell’allevamento

In molti si sono resi disponibili ad aiutare economicamente Michele, per ricostruire ciò che già gli era costato anni di fatica e sacrifici. Sulla piattaforma GoFoundMe è stata avviata una raccolta fondi che ha già superato gli 800 euro, ed è in continuo aumento. Inoltre, il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, e l’assessore regionale all’Agricoltura Nicola Caputo hanno effettuato, martedì mattina, un sopralluogo in diretta Facebook sul luogo del fatto, manifestando la propria vicinanza all’apicoltore.

Social In Soccorso - raccolta fondi

«Sono contento di aver assistito a un simile supporto nei miei confronti»  ha dichiarato Mottola al Corriere della Sera. «Non me l’aspettavo. Ogni contributo sarebbe senz’altro gradito per ripristinare l’allevamento. Ho iniziato ai tempi della scuola, intorno ai 15 anni. All’inizio era un hobby, poi cinque anni fa ho aperto la mia piccola azienda».

E allora forza, spianiamo la strada alla solidarietà: che ognuno aiuti come può!

Social in soccorso dell’apicoltore: la mobilitazione dopo l’incendio ultima modifica: 2021-03-03T11:57:05+01:00 da Mariarosaria Clemente

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Amo! Mio padre é apicoltore ed ho imparato tanto da lui! 

To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x