CURIOSITÀ PERSONAGGI STORIE CASERTANE

Carmen Pommella, la star aversana di Martin Eden

Cropped Carmen Acting.jpg

Ancora si ode l’eco del Festival di Venezia, dove il cinema e l’arte scandiscono i ritmi di una tradizione italiana senza tempo. Molti sono stati gli ospiti, alcuni dei quali più vicini di quanto possiamo immaginare! Vi abbiamo già parlato dell’enorme talento del regista casertano Pietro Marcello, che ha potato sul grande schermo il suo Martin Eden, vincitore della Coppa Volpi. Il talentuoso Luca Marinelli, famoso per il suo iconico ruolo in Jeeg Robot, è stato affiancato da un’attrice dalle capacità straordinarie: Carmen Pommella. Ecco la sua storia!

La storia di Carmen, napoletana dal cuore aversano

Nata a Napoli ma cresciuta ad Aversa, Carmen Pommella ha saputo trasmettere agli spettatori, attraverso i suoi ruoli, spaccati di vita vissuta di personaggi tutt’altro che semplici. L’abbiamo apprezzata in Gomorra e ne L’amica geniale, dove ha dimostrato tutta la sua esperienza e il suo sconfinato talento. Il suo curriculum è invidiabile, e vanta diversi progetti e traguardi professionali. Si è diplomata nel 1997 presso l’Accademia d’Arte Drammatica del Teatro Bellini di Napoli, e ancora oggi prosegue con i suoi studi di recitazione e dizione presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Dal 2003 è a capo delle maggiori scuole di teatro campane e non, e nel 2000 ha tenuto un corso professionale di dizione e comunicazione presso l’azienda TELECOM di Napoli. Nel 2017, inoltre, è stata scelta come direttore artistico del Teatro Cimarosa di Aversa.

Carmen Pommella
Carmen Pommella, attrice aversana del film Martin Eden

In buona sostanza, Martin Eden rappresenta la prima pellicola in cui Carmen ha avuto un ruolo centrale, infatti interpreta Maria Silva, la donna di origini portoghesi che dà rifugio al protagonista. La brava attrice ha rivelato: «Ho iniziato una serie tv con la regia di Carmine Elia dal titolo Mare fuori, su Raidue, e poi l’intrigante serie del commissario Ricciardi con la regia di D’Alatri, tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, con Lino Guanciale. Tutto nella prima parte di stagione. Sarò in scena a novembre al Teatro Totò con Gigi Savoia, Giovanni Allocca, Renato de Rienzo (attori casertani, così come Pietro Marcello). Per quanto riguarda il prossimo anno, a marzo con il mio spettacolo Laura Betti sarò al Teatro Tram con la regia di Antonio D’Avino. Ancora, ad aprile al Teatro Bracco con Allocca e Sarcinelli».

Carmen Pommella: una donna e i suoi successi

Perfettamente calata nel suo ruolo, Carmen Pommella ha saputo dimostrare le sue incredibili doti di mimèsi, riuscendo ad arricchire un prodotto cinematografico che possedeva già un gran valore. Carmen sente molto le sue origini, e percepisce un forte legame con la sua Aversa: questo le fa decisamente onore. L’affetto dell’attrice per la sua città è reciproco, tanto che l’8 settembre al teatro Cimarosa l’amministrazione comunale ha voluto omaggiarla con una targa in onore dei suoi successi. L’Onorevole Santulli non ha esitato ad esaltare l’importanza dell’operato di Carmen Pommella, effigie di un genius loci che non va mai dimenticato, anzi, debitamente celebrato. Al momento si occupa di diverse regie teatrali autografe, ed è impegnata in varie produzioni sia teatrali che cinematografiche. Nonostante sia concentrata sulla sua attività di direttrice e attrice, Carmen Pommella non dimentica di istruire quelli che saranno gli artisti del futuro.

Festival Di Venezia Martin Eden
Pietro Marcello, regista di Martin Eden, film con Carmen Pommella

Attraverso l’iniziativa di Musidantea 2.0 al Teatro Cimarosa, assieme ad altri interpreti come Luisa Tirozzi, Carmen valorizza l’enorme capitale umano presente nel territorio casertano. I giovani attori coniugano così il proprio talento alla bravura di un’insegnante come lei. Proprio al Teatro Cimarosa, Musidantea sarà in scena il prossimo anno con lo spettacolo Ciranò, per la regia della stessa Pommella. Martin Eden, pellicola piena di buoni sentimenti e di sogni da realizzare, si colora di personaggi veri, autentici, tra cui figura (anzi, spicca) proprio Carmen. Come Martin Eden, Carmen ha dimostrato come con la cultura si possa arrivare lontano: basta un po’ di speranza, e tanta dedizione!

Marcella Calascibetta

Autore: Marcella Calascibetta

Scrivo dall’età di sedici anni, e (per fortuna) non ho mai smesso. Sono laureata con orgoglio alla Federico II di Napoli, città che amo e che mi diede i natali. Con mia grande gioia, ho avuto la possibilità di veder pubblicato il mio primo romanzo, dopo tanti anni che era rimasto segregato in un cassetto. Una frase che mi rispecchia? I sogni migliori si fanno da svegli!
Carmen Pommella, la star aversana di Martin Eden ultima modifica: 2019-09-17T12:19:02+02:00 da Marcella Calascibetta

Commenti

To Top