EVENTI

Casertavecchia, torna il Radici Fest: CE Gusto al borgo

Casertavecchia vista dall'alto

Dal 13 al 15 luglio torna, dopo due anni di assenza, il Radici Fest: CE Gusto al borgo. Non solo street food, ma un vero e proprio viaggio nella cultura del cibo, il tutto nell’affascinante location di Casertavecchia in un weekend tra musica, arte e – ovviamente – le tante pietanze tipiche del territorio.

Radici Fest: CE Gusto al borgo

Tante le novità di questa edizione che si svolgerà come da tradizione nel borgo di Casertavecchia. Il festival, riportato in vita dopo due anni, presenta un’importante novità: l’ingresso ai piedi del castello medievale. Un importante palco accoglierà i visitatori nel cortile del castello. L’evento si articolerà in tre giorni: da venerdì 13 a domenica 15 luglio. Il tour del borgo prevede un mix di arte, musica, artigianato e vere e proprie cucine su quattro ruote. Un evento pensato e strutturato per accontentare tutti, famiglie e ragazzi.

Radici Fest Ce Gusto Al Borgo: foto della scorsa edizione

Tanti i truck food che affolleranno le piazze e le vie del centro, per rappresentate le varie attività casertane aderenti alla rassegna. Perché così, come per gli artisti, il territorio ha sempre la priorità. Aggregazione, sano divertimento e sorprese impressionanti sono le parole chiavi di questo weekend.
L’ingresso è gratuito, mentre l’inizio di ogni giorno di festa è previsto al tramonto, a partire dalle 18.00 fino a notte inoltrata. Diversi i nomi degli artisti che si esibiranno tra cui i Matti delle Giuncaie, Simone Romanò, Malabariano, Nulleamai, Giovanna D’Amico e tanti altri! Per l’occasione saranno inoltre organizzate delle visite guidate per scoprire le tante meraviglie che si celano nel Borgo.

Borgo di Casertavecchia

Casertavecchia è ormai sempre più meta di turisti, grazie anche alle continue iniziative culturali che la vedono protagonista. Valorizzare i tesori del territorio, riscoprire un patrimonio immenso che va dalla cultura del cibo all’agricoltura, dalla pastorizia all’artigianato, dalla musica all’arte. Artisti di strada, artigiani, musica, associazioni e cucine su due e quattro ruote vi stupiranno nel cuore dell’antico borgo alle pendici dei Monti Tifatini. Atmosfere pregne di odori succulenti, musiche e sorrisi intrisi di stupore impegneranno questo dedalo di viuzze capaci di racchiudere tesori architettonici considerevoli.

Duomo di Casertavecchia

Fulcro e cuore pulsante del piccolo borgo è la piazza dove sovrasta il Duomo di Casertavecchia. Semplice e spoglia, quest’opera affascina i visitatori per la sua maestosa purezza. Di epoca medioevale, iniziata nel 1129, la cattedrale conserva nelle sue mura austere l’essenzialità della fede, eccessivamente gravate di orni e drappeggi in epoche successive. Da visitare anche la Chiesa dell’Annunziata, di stile gotico, punto di sosta lungo la stradina che porta alla piazza principale. La Cappella di San Rocco situata lungo la via che proviene dalle frazioni di Casola, Pozzovetere, Sommana e Caserta è un’altra tappa obbligata. Infine, da non perdersi l’affascinante eremo di San Vitaliano in zona Casola.

Per maggiori info si rimanda alla pagina Facebook ufficiale dell’evento

Radici Fest Ce Gusto Al Borgo: foto della scorsa edizione

Casertavecchia, torna il Radici Fest: CE Gusto al borgo ultima modifica: 2018-07-12T13:36:50+00:00 da Angela Garofalo

Commenti

To Top